Ricette

Dalle note di Generale, il mio risotto con i Mishëlat

Dalle note di Generale, il mio risotto con i Mishëlat Addentrarsi in un sentiero autunnale può togliere il fiato per la bellezza dei colori di cui si ammanta la terra….

Fra Proust e i giganti di Belmonte, c’è un’esperienza da conservare

Fra Proust e i giganti di Belmonte, c’è un’esperienza da conservare Una tradizione culinaria che ha da sempre contraddistinto le mie estati sin da piccina era preparare la conserva di…

Le polpette di zucchino Clarita e ricotta mista

Le polpette di zucchino Clarita e ricotta mista Fra i dolci ricordi che custodisco della mia infanzia, quello a cui sono maggiormente affezionata riguarda le domeniche trascorse con nonni, zii…

Spaghetti alla Nerano

Ricetta apparentemente semplice per i pochi ingredienti utilizzati (zucchine, aglio, basilico, provolone del Monaco dop), gli spaghetti alla Nerano richiedono tuttavia alcuni imprescindibili accorgimenti culinari, pena la trasformazione di un gioioso, colorato e primaverile piatto di pasta in una pietanza da mensa anni 80.

Pizza rustica al radicchio

Tagliare a listarelle il radicchio e lavarlo. Farlo appassire con lo scalogno in una padella antiaderente a fuoco medio e col coperchio, aggiungere sale e pepe. Farlo raffreddare per una decina di minuti almeno.

Cordelle dei Sibillini

Si tratta di un piatto tipico della tradizione di Castelsantangelo sul Nera, nei monti Sibillini (provincia di Macerta). Deriva dalla tradizione montanara. Quando si faceva il pane, se ne impastava un po’ di più e così nascono le cordelle.