Chi siamo

Questa storia inizia negli anni ’30, quando il nonno di Nicola Rizzo, l’attuale proprietario, comprò insieme ai fratelli un piccolo lotto di terreno.

Appena varcate le porte dell’azienda agricola Favella, nella piana di Sibari, in Calabria, incontrerete una delle più antiche comunità agricole del Mediterraneo che ha iniziato la sua attività come azienda pastorale con soli capi di podoliche e poi, nel dopoguerra, ha affiancato anche la produzione agroalimentare.

Visiterete un’impresa che ha sempre ricercato un modello produttivo all’avanguardia: non a caso nel 1970 è stata premiata con la medaglia d’oro del Ministero dell’Agricoltura per la superiorità dell’allevamento di bovini. Sempre sotto la guida della famiglia Rizzo, scoprirete una struttura moderna che oggi ha un allevamento di 700 bufale e 240 ettari per foraggi, orti, risaie, agrumeti e oliveti con cui produce squisite bontà casearie, sorprendenti delizie sott’olio e straordinari prodotti di bellezza.

L’azienda è ad oggi una delle pochissime realtà italiane ad avere la filiera completa per tutti i prodotti: dalla coltivazione nelle serre a energia pulita e dalla raccolta dei prodotti selvatici fino alla trasformazione in specialità alimentari di altissimo livello. Dall’allevamento delle bufale con foraggi prodotti in azienda fino alla creazione di formaggi nel caseificio aziendale o di prodotti a base di carne o, ancora, di linee cosmetiche.

La filosofia alla base di Favella ce la racconta proprio Nicola Rizzo: “Lavoriamo la terra, ma la rispettiamo. Desideriamo restituire alla terra un po’ del benessere che ci ha regalato coltivando prodotti buoni per chi li mangia, che non facciano male all’ambiente che li genera.

Abbiamo diversi impianti fotovoltaici su serre e su tetti oltre a 1 MW di biogas che produce metano attraverso la fermentazione del letame e di altri scarti di coltivazione e lavorazione.

Le serre producono tutte le erbe aromatiche e gli ingredienti per i nostri prodotti, come i funghi cardoncelli, le bacche di goji, le piante di Moringa oleifera e finger lime, ma siamo sempre alla continua ricerca e sperimentazione per la coltivazione di nuove specialità.

Siamo quindi di fronte a un nuovo modo di lavorare, ma anche di pensare, fatto di scelte innovative e investimenti concreti, sia dal punto di vista tecnologico che economico. Per noi l’agricoltura del futuro è già qui”.

Il Territorio

La Piana di Sibari, famosa nel periodo della civiltà greco-romana, era conosciuta per la ricchezza delle sue città, le greche Sibari e Thurii e la romana Copia. Il patrimonio archeologico di Sibari è immenso: circa 2.500 ettari, di cui circa mille direttamente pertinenti alle aree urbane di Thurii e Copia. Nel naturale anfiteatro della piana di Sibari sorge l’azienda agricola Favella, circondata dalla rigogliosa macchia mediterranea e affacciata sul grande golfo dello Jonio. È questo il cuore pulsante dell’agroalimentare calabrese. L’azienda si sviluppa nel Comune di Corigliano-Rossano, famoso per il ‘Codex Purpureus Rossanensis’, uno dei più antichi manoscritti miniati del Nuovo Testamento arrivati fino a noi.

Prodotti

I prodotti offerti dal gruppo sul mercato internazionale sono suddivisi in diverse linee. Per ognuna vi mostriamo un tipo di prodotto e rimandiamo al sito dell’azienda per scoprire i molti altri.

Linea Torre Saracena

La cura nella coltivazione degli alberi all’interno dell’azienda, la selezione della frutta più pregiata e la lavorazione immediatamente dopo la raccolta, che avviene esclusivamente a mano, garantiscono un sapore unico simile a quello dei frutti appena colti. A differenza di molte marmellate e confetture industriali, non viene usata la pectina come gelificante bensì la densità voluta viene raggiunta grazie ad una quantità di frutta molto più elevata, proponendo un prodotto di eccezionale qualità e naturale al 100%.

La dolcezza dei fichi bianchi tipici della zona, le preziose note dolci e fresche delle clementine ed il caratteristico sapore amarognolo delle arance moro trovano un perfetto equilibrio con il tono aspro del limone.

Linea +b by Lady Cipria

La natura è la miglior amica della bellezza, e la linea +B lo dimostra. “Tutti i principi attivi di queste creme per il corpo arrivano direttamente dalle nostre coltivazioni“: gli agrumeti e gli oliveti, i filari di moringa e le piante di goji, senza dimenticare il latte di bufala, sono le preziose materie prime con cui otteniamo eccezionali cosmetici per idratare, ammorbidire e nutrire la pelle. “Prodotti naturali di cui seguiamo personalmente lo sviluppo: selezioniamo le varietà migliori, scegliamo i frutti più belli, utilizziamo solo il latte più buono e controlliamo l’intero ciclo produttivo”. Tante attenzioni per ottenere delle creme fresche, delicate e sicure che riaccendono la bellezza e danno al corpo un nuovo splendore.

Linea Bufavella

Sfatiamo il mito che gli allevamenti di bufale si trovano solo in Campania. Bufavella è la prelibata linea di formaggi e carne ricavata dai nostri animali. Una selezione di bontà uniche in cui l’attenzione per la qualità riguarda l’intero processo produttivo: le bufale sono alimentate per il 90% con i nostri prodotti e la trasformazione del latte avviene direttamente nel nostro stabilimento“.

I risultati si vedono, ma soprattutto si sentono. I 20 quintali di produzione giornaliera di latte sono la base per squisiti prodotti bufalini che non lasciano indifferente il palato: mozzarella, caciocavallo, ricotta, scamorza, formaggio fresco, blu di bufala, crosta fiorita.

Un discorso a parte merita la carne: basta assaggiarla per scoprire un alimento saporito e magro con un basso contenuto di colesterolo ma alti valori di proteine e ferro. Una carne davvero leggera e tenera, perfetta per la cucina mediterranea.

Del resto, questa linea oltre alla classica bistecca comprende anche salami, hamburger, polpette, würstel, carpaccio e singoli pezzi sottovuoto.

Linea NIK

È questa una speciale linea nutraceutica a base di bacche di goji e moringa oleifera.

Le bacche di goji (lycium barbarum) sono originarie dell’Himalaya e vengono considerate uno degli alimenti naturali più nutrienti e ricchi di antiossidanti al mondo, tanto da essere soprannominate il “frutto della longevità”. Sembrava impossibile coltivare le bacche in un territorio diverso da quello autoctono, “ma abbiamo vinto la sfida grazie alla ricerca continua e alle caratteristiche del territorio della Piana di Sibari, diventando la prima realtà agricola in Europa a coltivare goji”!

Le bacche di goji fresche, dal sapore dolce e gradevole, vengono coltivate esclusivamente nei terreni Favella e trattate con la massima cura, controllando giornalmente le condizioni e proteggendole dai parassiti con reti e sistemi naturali. Non viene usato alcun prodotto chimico e le bacche vengono raccolte a mano, garantendo così l’integrità delle proprietà organolettiche naturali e mantenendo tutto il potenziale vitaminico e antiossidante. “Usiamo solo bacche fresche per i nostri prodotti per godere di tutti i loro benefici, mentre le bacche essiccate perdono buona parte del proprio potenziale nel processo di disidratazione. Inoltre garantiamo la filiera completa per tutta la produzione, portando sulle tavole non solo le bacche fresche, ma anche deliziose specialità come sughi, pasta, confetture e succhi di frutta”. Perché sono così importanti per la salute?

Le bacche di goji sono considerate alimenti nutraceutici. Un composto nutraceutico è a metà tra un nutriente e un farmaco, rendendo funzionale l’alimento che lo contiene. Perché un alimento sia definito funzionale, devono essere dimostrati i suoi effetti benefici sul corpo, oltre a quelli nutrizionali.

Come ordinare e saperne di più

Per ordinare i prodotti vi è una sezione dedicata per ogni linea sul portale del Favella Group: linea NIK/BioNik, linea Torre saracena, linea +B, linea Bufavella. Per avere maggiori informazioni è possibile scrivergli tramite la pagina contatti