L’AIC partecipa attivamente a progetti di ricerca europei insieme con altre associazioni ed enti specializzati. L’AIC è particolarmente interessata ai temi di innovazione e trasferimento di conoscenze perché crede che la salvaguardia del territorio, del paesaggio, delle tradizioni e dei costumi locali passi anche e soprattutto attraverso la salvaguardia dell’impresa agricola e dell’ambiente rurale.

In questo periodo è in via di conclusione il progetto PATHOMILK (giudicato dalla Commissione UE come “Good to Excellent Project”), che ha portato allo sviluppo di un biosensore per la rilevazione rapida dei patogeni nel latte (e che sarà testato e validato entro l’estate 2009).

Nel frattempo sta prendendo il via il progetto DRIPCONTROL di estrema attualità perché riguarda il risparmio dell’acqua di irrigazione.