19/11/2015

Il peperone e il peperoncino sono stati portati in Europa da Cristoforo Colombo e inizialmente ha trovato una certa diffidenza nel suo utilizzo da parte delle popolazioni tanto che, nei primi tempi, veniva usato in particolare come medicinale; da qui forse l’etimo della parola dialettale “lazzaretto” (peperoncino piccante). Oggi le piante di peperoncino, vista l’enorme quantità di tipi che sono coltivati, sono diffuse in tutto il mondo e il peperoncino è utilizzato e apprezzato nelle cucine di tutti i continenti. In Italia il peperoncino piccante è adoperato soprattutto nel meridione ed i calabresi, insieme agli abruzzesi, ne sono in assoluto i più possenti consumatori; ciò nonostante, non vi è regione d’Italia dove non sia utilizzato il peperoncino visto che, i club dei fans del “capsicum”, sono diffusi su tutto il territorio nazionale.

Rosse di sera… buona cena si spera