22/12/2014

INPS, Pensione anticipata 2015: calcolo per lavoratori precoci e uscita donne a 57 anni.

 

Ultime novità su Pensione Anticipata INPS 2015: calcolo assegno uomini e donne, prepensionamento a 62 e 57 anni.Quali sono le ultime notizie sul tema della pensione anticipata? Il 2015 si aprirà con le novità che abbiamo già presentato nei giorni scorsi e che in alcuni casi hanno inciso significativamente sulla complessa materia della riforma pensioni. Il prepensionamento, alla luce delle ultime news giunte dal Parlamento, sarà possibile per uomini e donne a determinate condizioni. Si è aperta, come auspicato più volte nelle settimane passate, una finestra per i lavoratori precoci che potranno andare in pensione con 42 anni e sei mesi di contributi. L’INPS, inoltre, ha confermato l’Opzione Donna anche per il 2015 che consentirà a tante donne di lasciare il lavoro a 57 anni e tre mesi di età (un anno in più per le autonome), purchè abbiano versato contributi per almeno 35 anni. Come funziona il calcolo dell’assegno mensile che sarà corrisposto? Andiamo a riepilogare brevemente le modalità di prepensionamento per l’anno prossimo.Pensione Anticipata 2015, proroga Opzione Donna INPS: calcolo assegno mensile. L’Opzione Donna, prorogata anche per il 2015, consentirà alle lavoratrici con 35 anni di contributi versati e 57 anni e tre mesi di anzianità di andare in pensione anche durante il prossimo anno. Il prepensionamento, però, avrà dei vincoli: il calcolo dell’assegno, ha fatto sapere l’Istituto di Previdenza Sociale, avverrà con il metodo contributivo e non con il retributivo che pure era vigente nel momento in cui gli aventi diritto hanno versato per i primi anni di contribuzione. Una mazzata non da poco, stimano gli esperti, in quanto ci sarà una decurtazione quanto meno sulle somme inizialmente versate. Sul punto si è espresso anche l’onorevole Cesare Damiano del PD che ha chiesto che venga fatta chiarezza, in particolare per il termine del 31 dicembre 2015: non si è ancora capito, infatti, se è un termine ultimo per fare domanda o per maturare i requisiti di legge.Prepensionamento 2015, pensione anticipata lavoratori precoci: stop a penalizzazioni Riforma Pensioni ForneroBuone notizie anche per i lavoratori precoci. Con l’approvazione in Legge di Stabilità dell’emendamento Gnecchi-Damiano è stato fermato, almeno fino al 2017, uno degli aspetti più contestati della legge Fornero. Addio alle penalizzazioni per chi decide di andare in pensione prima di 62 anni: dal 2015 con 42 anni e 6 mesi di contributi si potrà lasciare il lavoro, indipendentemente dall’età anagrafica. Il calcolo, dunque, dell’assegno mensile non sarà più gravato dalle penalizzazioni che disincentivavano la pensione anticipata in seguito ai provvedimenti del governo Monti.

 

Per restare aggiornati su tutte le novità inerenti la materia previdenziale, rivolgiti con fiducia al nostro PATRONATO INPAL, troverai competenza e cortesia al tuo servizio, tutto GRATUITO, perchè l’INPAL sei TU.

10521701_417872061703587_2351647128979878568_o